lunedì 14 giugno 2010

La simpatia per il nucleare della Cei

Sull'Avvenire la centrale di Flamanville, in costruzione sulla Manica, viene definita "modello per l'Italia". C'è un punto interrogativo alla fine, ma la simpatia per il nucleare è palese.
Comunque partono avvantaggiati: hanno già l'acqua del Tevere, la cupola di contenimento e i santi in paradiso. Cosa vogliono di più per farsela costruire?

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.