mercoledì 14 luglio 2010

Pd e Cosentino

Gilioli ci ricorda di quando il Pd salvò Cosentino. Così, quando leggi che il principale partito d'opposizione considera le sue dimissioni una vittoria, ti ribolle il sangue e gridi al cielo "PERCHÉ".

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.