domenica 10 ottobre 2010

Bomb bomb bomb


Considerazione numero 1: l'imboscata, per essere tale, ha bisogno dell'effetto sorpresa. In altre parole: il nemico non deve sapere dove subirà l'attacco.

Considerazione numero 2: un bombardiere ha bisogno di un bersaglio, cioè deve sapere in anticipo dov'è situato l'obbiettivo da colpire.

Considerazione numero 3: i militari italiani sono stati vittime di un'imboscata al ritorno da una missione.

Considerazione numero 4: il ministro della difesa vuole le bombe sugli aerei.

Considerazione numero 5: a meno di bombardare a tappeto i lati delle strade prima che passino i convogli militari, l'uso delle bombe non ha senso.

Constatazione numero 1: o il ministro della difesa è un'idiota o è in malafede.

Constatazione numero 2: Fassino, che ha detto "È un problema molto delicato ma credo che sia giusto che il Parlamento valuti", o è un'idiota o è in malafede.

Constatazione numero 3: dato che nell'ennesimo inutile sondaggio di repubblica.it (Repubblica, non i fascistelli del Giornale) il 24% vuole le bombe sugli aerei, abbiamo la leadership che ci meritiamo.

2 commenti:

  1. diranno che sono bombe di pace... :-(

    RispondiElimina
  2. Immagino che la strategia di Fassino sia proprio quella di intercettare quel 24%...perdendo il restante 76.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.