sabato 23 ottobre 2010

Wikileaks: in Iraq tortura, esecuzioni sommarie e crimini di guerra



Una fosca immagine dell’eredità britannica e statunitense in Iraq è stata rivelata da un’enorme mole di documenti americani che dettagliano casi di tortura, esecuzioni sommarie e crimini di guerra.
Quasi 400 mila rapporti sul campo dell’esercito americano sono stati consegnati al Guardian e a un gruppo di altre organizzazioni editoriali internazionali da parte del sito Wikileaks
(da un articolo del Guardian riportato da Il Post)

I documenti segreti vengono pubblicati simultaneamente da Al Jazeera, Spiegel, Guardian, New York Times, Le Monde e gli svedesi della tv SVT.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.