giovedì 16 dicembre 2010

Il Bondi comunista


Dal 1990, anno della foto, al 1992 è stato sindaco comunista di Fivizzano. Nel 1994 conosce Silvio Berlusconi e cambia bandiera.
Oggi ha chiesto al Pd di non sfiduciarlo con queste parole:
«Cari compagni vi spiego perché non dovreste sfiduciarmi».[...]«Per un residuo di concezione seria della politica e di rispetto nei confronti degli avversari politici vi chiedo di fermarvi». E ricorda anche i motivi che lo portarono a suo tempo a passare dal fronte comunista al centrodestra, ovvero «la consapevolezza dell’impossibilità di una evoluzione socialdemocratica del Pci»

"Per un residuo di concezione seria della politica" il nostro Ministro è passato da sinistra a destra alla ricerca "di una evoluzione socialdemocratica" di Forza Italia.

2 commenti:

  1. mater mediterranea17 dicembre 2010 12:06

    Meno male che non ha detto: cari fratelli dell'altra sponda...non è escluso che torni con voi per partire insieme per ....con quel che segue;sempre per un residuo diconcezione etc. etc.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.