domenica 20 febbraio 2011

Gheddafi e B senza speranza

Mentre il popolo libico viene massacrato dal colonnello Muammar Gheddafi, Berlusconi dice di non averlo sentito perché "la situazione è in evoluzione e quindi non mi permetto di disturbare nessuno".
Contrariamente al premier l'UE ha fatto il suo dovere, speriamo che la Germania ci invada.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.