mercoledì 30 marzo 2011

La Russa contestato per protestare contro il blitz sul processo breve pro Berlusconi


Una folla radunata davanti alla Camera, per protestare contro il blitz sul processo breve pro Berlusconi, grida "buffone" al ministro della difesa La Russa. Non servirà a molto, però il signore alla fine del video si è tolto qualche sassolino.

1 commento:

  1. COME SEMPRE LA RUSSA HA FATTO SCHIFO,SI VEDE A KM CHE IL SUO COMPORTAMENTO è TIPICO DI UNO CHE HA PAURA DI PERDERE LA POLTRONA,SA BENE CHE SE CADE IL SUO PADRONE BERLUSCONI LE TESTE TAGLIATE SARANNO TANTE,COMPRESO LA SUA.
    DAL CANTO SUO è UN IGNORANTE UNO CHE FORSE IL DIPLOMA SE LE COMPRATO,COME LA SANTANCHE UN PUTANON.MA DAL TRONDE CHI FA PARTE DEL PDL O è UN DEPRAVATO O UN PEDOFILO O UN DROGATO.CHE SCHIFO,MENTRE L'ITALIA STA AFFONDANDO IN UN BUCO,QUESTI FANNO I FESTINI A LUCI ROSSE.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.