sabato 21 maggio 2011

Cagliari e Milano in campagna elettorale

Le differenze tra le campagne elettorali cagliaritane e milanesi sono enormi. Se a Cagliari il centro destra dichiara candidamente che in caso di vittoria del ballottaggio da parte di Zedda (centro sinistra) il centro destra di Fantola avrebbe comunque la maggioranza in consiglio (cosa non vera), Moratti accusa Pisapia di essere un ladro d'auto ma omette di dire che è stato assolto.
Se a Cagliari fanno girare le voci infondate "Zedda è fidanzato con la figlia di Soru" o "Zedda ha messo incinta la figlia di Soru" o "Soru ha pagato la campagna elettorale di Zedda!", a Milano sembra che ci siano ragazzi trasandati che disturbano i passeggeri della metro ascoltando musica a tutto volume gridando "noi siamo per Pisapia".
In Sardegna si superano abbondantemente i limiti della decenza, mentre in Lombardia tale limite è praticamente sparito. Probabilmente è stato fagocitato da anni di propaganda berlusconiana piena di menzogne e lordure di vario genere.

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.