martedì 17 maggio 2011

Il 97% dei sardi contrari al nucleare


Referendum in Sardegna: vince il "Sì" contro il nucleare in tutte le Province.
Nel Cagliaritano i "Sì" hanno raggiunto il 96,66%, nell’Oristanese il 98,17%, nel Medio Campidano il 97,77%, nella provincia di Carbonia-Iglesias il 95,89% e in quella di Olbia-Tempio il 96,39%.
Noi ci siamo contati, ora tocca al resto d'Italia.

2 commenti:

  1. Nell’Ogliastra i SI sono il 97,53% (30.141) e i NO il 2,46% (763). Scusate se è poco......

    RispondiElimina
  2. Oggi hanno pubblicato i dati definitivi:

    Nel Cagliaritano i SI hanno raggiunto il 96,66% (287.952 voti), mentre la percentuale dei NO si è fermata al 3,33% (9.925 voti). Nella provincia di Carbonia-Iglesias i SI sono il 95,89% (75.364) contro il 4,10% dei NO (3.228).

    Nel Medio Campidano i SI raggiungono il 97,77% (55.304) a fronte del 2,22 % dei NO (1.261). In provincia di Nuoro i SI sono il 97,70% (83.110 voti), mentre i NO si fermano al 2,29% (1.948).

    Nell’Ogliastra i SI sono il 97,53% (30.141) e i NO il 2,46% (763). In Gallura i SI sono pari al 96,39% (72.936 voti) contro il 3,60% dei NO (2.729).

    Nell’Oristanese - provincia dove si è registrata la più alta percentuale di voti contrari alla presenza di centrali - i SI salgono al 98,17% (86.307) e i NO si fermano all’1,82% (1.608), mentre in provincia di Sassari i SI si attestano sul 97,78% (157.577 voti) a fronte del 2,21% dei NO espressi da 3.564 votanti.

    www.regione.sardegna.it/j/...

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.