giovedì 30 giugno 2011

Due super elicotteri per Berlusconi

Due nuovi super elicotteri per Berlusconi: 50 milioni di euro l'uno, tutti pagati dai contribuenti. Più di trenta aerei a disposizione del governo, sempre a spese nostre. E 8.500 ore di volo nel 2010, il massimo di sempre: per soddisfare ogni capriccio di ministri, viceministri e sottosegretari.
espresso.repubblica.it

Per farvi un'idea della merda in cui siamo immersi, riporto le parole del generale Camporini:
In una vecchia legislatura i presidenti delle Camere erano entrambi milanesi, ma ogni lunedì mattina l'Aeronautica doveva mandare due aerei per portarli a Roma: uno decollava da Linate alle 7, l'altro alle 7.30. I due non gradivano viaggiare insieme e noi non potevamo davvero imporgli di farlo.

Sono andato a curiosare e ho scoperto una coppia di presidenti plausibile: Carlo Scognamiglio, residente a Milano, e Irene Pivetti, nata a Milano ed eletta a Milano.

3 commenti:

  1. 50 milioni di euro per ciascuno dei due due AW 139? Impossibile. Il prezzo base è di 12 milioni (che non sono proprio pochi per elicotteri di quella classe), com'è possibile che questi affermino che i due elicotteri costino più del quadruplo? Mah...

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.