giovedì 21 luglio 2011

Papa in carcere, sconfitto Berlusconi


Phonkmeister: "Un titolo da tuffo al cuore, come dice Claudio Cicali su +."

In effetti...

2 commenti:

  1. "MENO UNO"!
    E' stato un parto difficile (quasi podalico), ma questa volta finalmente uno di questi "IMMACOLATI" rappresentanti dei politici italiani è finalmente andato in galera.
    Quello che non mi piace è che: se tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge, non capisco perché se si deve arrestare uno di questi si fa in fretta; se si deve arrestare un privilegiato della casta bisogna fare tante storie.
    Mi irrita la sparata del capo pdl; secondo lui "NON SI DEVE CREARE UN PRECEDENTE" (altrimenti, penso io, ci prendono gusto e non si fermano più; la paura fa brutti scherzi).
    Per ultimo: il mio timore è che continuando a scoperchiare pentoloni maleodoranti si finirà per spopolare il parlamento.

    RispondiElimina
  2. Alla diffusione della notizia ho avuto un orgasmo mediatico.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.