sabato 15 ottobre 2011

I black bloc che scrivono su il Giornale

Mentre il Giornale cerca di strumentalizzare gli scontri di Roma, Sky fa una divisione netta, anche visiva, tra teppisti e manifestanti pacifici.


9 commenti:

  1. sky è di komunisti!!!

    RispondiElimina
  2. in ogni caso...roma ladrona se lo meritava

    RispondiElimina
  3. dar fuoco alle auto, spaccare vetrine ecc ecc non risolve i veri problemi di questo paese.. i commenti sul giornale sono da manicomio.. qui non ci rendiamo conto che ci usano ci prendono per il culo siamo usati e manovrati spennati e bastonati, mentre le banche sperperano i soldi altrui e noi dobbiamo ripagare i loro malefatte..
    e la politica nei prossimi giorni ne farà cibo per le loro solite parole e nessun fatto

    RispondiElimina
  4. Questo è il Mondo Dei Perché ho degli Spergiuri?

    Tutti gli Apparati dello Stato Prestando Giuramento promettono Fedeltà allo Stato Italiano e alla sua Costituzione.

    Stando hai fatti tutto fanno meno che il loro dovere

    come mai se il Popolo manifestando il mal contento verso chi Governa
    perche stanno facendo solamente i loro interessi
    e quelli delle Lobby Mafiose che rappresentano affamando il Popolo

    allora uno si domanda com’è che la Polizia si schiera in difesa dei lestofanti che ci Governano
    venendo meno al Giuramento di difendere lo STATO e la sua Costituzione

    dovrebbero sapere che lo Stato è composto da tutto il Popolo e chi Governa è al suo servizio

    pertanto quando il Popolo manifesta il suo malcontento dovrebbe essere supportato dalle forze de L’Ordine

    l’unica scusante potrebbe essere l’ignoranza ma la legge dice che L’ignoranza non è ammessa

    Se fossi un Poliziotto al servizio dello Stato mi porrei questa domanda

    Sono al servizio del Popolo
    ho dei farabutti che approfittano per fare i loro loschi affari?

    Perchè devo intervenire quando il Popolo manifesta Pacificamente Contro Il mal governo?

    Il mio compito, non è quello di fare si che non avvengano infiltrazioni?

    Chi è che infiltra agitatori violenti?

    Come mai i violenti sono vestiti in modo riconoscibile?

    Ha questo punto domanderei hai miei superiori
    a chi ho prestato giuramento
    Alla Repubblica Italiana Ho alla repubblica dei farabutti. VITTORIO

    RispondiElimina
  5. Avete sentito il caro Fede? "Di Pietro ieri aveva detto Che sarebbe successo qualcosa evidentemente sapeva già qualcosa" e "Anche La sinistra è responsabile perchè avevano detto che in piazza ci sarebbero stati anche loro". Inqualificabile.

    RispondiElimina
  6. sono infiltrati, oramai è la classica come disse Cossiga, è un tattica che usano da anni per diffondere violenza e applicare leggi sempre + restrittive alla libertà, Problema-Reazione-Soluzione, non lasciatevi ingannare, probabilmente ci saranno degli infiltrati anche qui, aprite gli occhi quelli che fanno guerriglia sono pagati per farlo, non hanno nulla a che vedere con il corteo pacifico, gia pilotato di per se dagli uomini di potere...
    Come disse il caro Cossiga
    http://www.youtube.com/watch?v=Q7WvLwmgqn4

    RispondiElimina
  7. Condivido in pieno il commento di VITTORIO, e ringrazio DANGP per le ulteriori informazioni, attraverso il sito, che mi erano sfuggite, dalle quali se ne può desumere che dobbiamo ringraziare quei democristiani-fascisti che oltre a farci ereditare tutta una serie di leggi antidemocratiche che hanno e regolano tutt’ora la vita dei politici con privilegi vari e quant’altro, insegnano agli attuali governanti come fare politica stando seduti a fingersi ignari di tutto, tanto i ben pagati blak bloc, che non saranno mai presi e arrestati, con la loro violenza tentano di distruggere le idee democratiche di una pacifica e giusta contestazione giovanile a scapito della libertà di manifestare. Così sperano di avere il consenso del popolo nell’attuare tutte quelle leggi antidemocratiche che hanno nelle loro menti. E così facendo continua la presa per il culo del civile, ignaro, ingenuo ed onesto cittadino italiano. Ma bisogna informarlo e per farlo bisogna continuare a contestare pacificamente e non abbassare mai la guardia. Noi non scenderemo mai a patti con la violenza, ma democraticamente sceglieremo la lotta pacifica per una Italia più alla portata delle persone per bene. NOI RESISTEREMO e NON CI FAREMO IMBAVAGLIARE MAI!!!
    Patrizio 25 anni studente-lavoratore-precario

    RispondiElimina
  8. Berlusconi Maroni due autentici coglioni

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.