martedì 13 dicembre 2011

Il killer di CasaPound

Gianluca Casseri, il fascista che oggi a Firenze ha ucciso due senegalesi e ne ha ferito altri tre, era iscritto alla sezione di Pistoia di CasaPound.
CasaPound Italia precisa che Casseri

era un simpatizzante di CasaPound Italia, come altre centinaia di persone in Toscana, e altre migliaia in tutta Italia, alle quali, come del resto avviene in tutti i movimenti e le associazioni e non solo in Cpi, non siamo soliti chiedere la patente di sanità mentale. Casseri non era un militante della nostra associazione, frequentava talvolta la sede di Pistoia e non abbiamo motivo per tenerlo nascosto

Se non hanno motivo per tenerlo nascosto, possono anche evitare di rimuovere tutti i suoi scritti dal sito www.ideodromocasapound.org
Paura eh?

7 commenti:

  1. io quello che trovo pazzesco è che al giorno d'oggi ci sia gente che crede ancora a cosa come CasaPound. Credono davvero che la soluzione a tutti i mali sia in un ritorno al fascismo?

    RispondiElimina
  2. quindi il saldatore che ha compiuto la strage di Liegi proprio oggi significa che tutti i saldatori sono assassini seriali?

    Quindi significa che se un rom ruba tutti rubano?
    IO non credo ma non capisco perché questo valga a seconda delle convenienze.

    Quindi significa che questo omicidio dalle insinuazioni sia stato fatto su ordine di Casa Pound secondo voi?

    Questa persona era anche uno scrittore, signifca che tutti gli scrittori sono pazzi?

    Non vi pare di generalizzare e di criminalizzare sulla base di una singola persona?

    Una volta tutto il gotha del Pd torinese, quando furono arrestati due ragazzi francesi che parteciparono ad una manifestazione no tav colpevoli di aver rubato articoli sportivi di poco valore, beh tutto il gotha torinese disse che i NO TAV erano tutti ladri con la delinquenza nel DNA.
    Mi sembra di sentire le stesse accuse proprio da coloro che della tolleranza si vantano essere depositari, non solo, si condannano giustamente le generalizzazioni che vogliono "rom=ladro", extracomunitario=stupratore e qui NON SI ESITA a scrivere militante di estrema destra=assassino?

    Ma se proprio dai cosiddetti difensori della tolleranza partano le "discriminazioni" allora è proprio tutto strumentale

    RispondiElimina
  3. Cassieri ha scritto

    "Tex è fantastico"

    quindi?Apologia di reato?

    RispondiElimina
  4. Il titolo è volutamente tendenzioso e "politicamente scorretto". Però quel pazzo non ha ucciso gente a caso ma "sporchi negri". E si sa: i saldatori non sono famosi per essere assassini, mentre i fascisti lo sono per essere razzisti.

    RispondiElimina
  5. Uccisi Samb Modou, 40 anni, e Diop Mor, 54 anni. Feriti gravemente Sougou Mor, 32 anni, Mbenghe Cheike, 42 anni, e Moustapha Dieng, 34 anni.
    Sono riusciti a pubblicare i nomi.

    RispondiElimina
  6. I fascisti erano noti per essere assassini, oltre che xenofobi. Chi si professa fascista, come quelli di Casa Pound, è un simpatizzante degli assassini. Il fascismo è stato giudicato dalla storia, tentare di riproporlo in salsa edulcorata è una porcata quanto l'originale.

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.