giovedì 5 aprile 2012

Bossi e la polizia di stato

Bossi che dice agli uomini della scorta "picchiali, picchia", "investili","mandali via", rivolto ai giornalisti. Gli uomini della scorta che avvertono, con tono minaccioso, il giornalista ("noi siamo della polizia di stato") senza considerare il reato appena commesso dal loro protetto. In questo video c'è tanta seconda repubblica e molto berlusconismo. Sarà dura uscirne.

(Il servizio inizia intorno al 19mo minuto)

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.