mercoledì 3 ottobre 2012

Porgi l'altra guancia

C’è un tizio che lamenta di essere stato rinchiuso per venti giorni in una cella tanto stretta da non poter neppure stendere le braccia e nella quale la luce era accesa ventiquattr’ore al giorno. Ringraziasse il cielo di essere nato nel XX secolo.
Malvino

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.