venerdì 22 febbraio 2008

Consumi di prodotti petroliferi

petrolio
La benzina ha raggiunto il ragguardevole prezzo di 1,4 €/l, conseguenza del prezzo del petrolio che è ormai arrivato a costare 100 dollari al barile.
La produzione dell'oro nero è al massimo per cui l'unico modo per abbassarne il prezzo è diminuire la domanda, ma quant'è questa domanda?
Per quanto riguarda l'Italia, la domanda nel 2005 era più di 85 milioni tonnellate, il 43% era usato per la produzione di benzina e gasolio per auto, il 4% per il riscaldamento, il 7% per le centrali termoelettriche, il 3% per l'industria, l' 8% per la petrolchimica e il 35% per altri scopi.
Come era prevedibile la percentuale più alta è quella relativa alle auto, è soprattutto in questo settore che si possono e si devono abbassare i consumi, non possiamo pretendere di avere una vita più sana e meno costosa senza lasciare l'auto parcheggiata.
fonte:www.eni.it

Nessun commento:

Posta un commento

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.