giovedì 10 dicembre 2009

I Tumblelog sul riscaldamento globale

I Tumblelog (vedi su wikipedia) hanno "apprezzato" la frase

"A prescindere, è assurdo pensare che il 95% degli scienziati siano tutti prezzolati, ma poi da chi? Greenpeace?"

pubblicata nel post "Il riscaldamento globale".
La prima a riportarla è stata "blonde inside" - grazie ancora -, alcuni l'hanno citata senza commenti, come Walls Come TumblRing Down! e Hneeta, ma altri hanno aggiunto le critiche:

Locatorium:
"Insomma, mica tanto assurdo. Non da Greenpeace ma dagli stati i cui governanti, convinti del riscaldamento globale, ne finanziano le ricerche."

The diamond age (a sua volta citato da it.blogut e Il Gobbo Malefico) :
"E’ assurdo pensare che siano il 95%. E’ assurdo pensare che la scienza funzioni come una democrazia. Se poi la base di quel “95%” fonda i propri risultati su dati di partenza “fallati”. Sempre più scettico.
PS E’ assurdo pensare che le lobby esistano solo da una parte. Questa è dura da fare capire ai vari Greenpirl, ma la ciccia in gioco è parecchia"


Abr's No Comment (citato da A Life-hacker's Tumblr):
"Alle critiche di Diamond. aggiungo: è ragionamento analogo al famoso: “Un milione di miliardi di mosche non possono avere tutte torto, quindi la merda è buona”. Paradossi a parte, per capire basterebbe non prescindere dal fatto che anche gli scienziati tengono famiglia, e campano e arrivano alla gloria mediante finanziamento pubblico. La generosità dei politicanti va “stimolata” tenendo sotto pressione una opinione pubblica ignorante, smemorata, preda di manìe isterico depressive, che desidera tanto essere illusa. Un tempo dai preti, oggi da quello che chiamano “la Verità Scientifica”."

Adoro i Tumblelog, secondo me rappresentano l'essenza della rete. Vivono immersi in un'orgia internettiana fatta di citazioni, spesso arricchite da pareri che a loro volta vengono citati, e si scambiano quello che trovano interessante. Bellissimo.

4 commenti:

  1. non per fare il Castelli o peggio ancora il La Russa della situazione: si scrive Tumblelog

    RispondiElimina
  2. Si tratta di un complotto globale, è spiegato benissimo su questo sito http://domenico-schietti.blogspot.com/2009/10/la-storia-del-potere-in-base-al.html

    Sono tutti d’accordo a boicottare la Serpentina di Schietti e quindi si tratta di un complotto per cambiare il clima, causare povertà e alimentare l’odio tra i popoli per generare guerre.

    Non è difficile da capire, se scoppia una guerra aumentano le richieste di fucili, cannoni, missili, aerei e bombe. I produttori di armi hanno interesse che i popoli litighino fra loro e quindi pagano agenti provocatori.

    Se cresce la povertà aumenta il numero dei ladri quindi aumentano le spese per la polizia, i controlli, i sistemi di sicurezza, le prigioni e la giustizia. Chi dovrebbe combattere la malvivenza in realtà ha interesse che ce ne sia sempre di più e quindi paga agenti per creare disordini e crisi economiche.

    Se crescono i consumi di energia aumentano gli introiti per i produttori di petrolio che quindi boicottano l’energia pulita pagando agenti appositi che promuovano l’utilizzo del loro prodotto a danno di quello degli altri.

    Se vengono costruite grandi opere ci saranno grandi affari per i costruttori edili al punto che ne vorranno sempre di più grandi e inutili pagando agenti perchè pubblicizzino l’utilità di opere costosissime.

    I poteri occulti spesso sono aziende che hanno convenienza quando aumentano i problemi e quindi che si sono unite per creare un governo mondiale e una rete di agenti incaricati di creare il caos in modo che tutti non desiderino altro che un governo mondiale che riporti l'ordine e quindi prendere il potere su scala mondiale.

    RispondiElimina
  3. Schietti? Quello del motore a rendimento maggiore di 1 ? Asco'... esci dal blog, veloce!

    RispondiElimina

Se non volete lasciare i vostri dati personali basta selezionare "Commenta come: Nome/URL" e scrivere un nome qualsiasi.