martedì 30 ottobre 2007

Quel buio luglio del 2001

In prima commissione della Camera, Con 22 voti contrari e 22 voti favorevoli, non è stata approvata la proposta di legge per istituire una commissione di inchiesta sul G8 di Genova, hanno votato contro Cdl, Idv e Udeur.
Se avevate dei dubbi sulle responsabilità dei pestaggi avvenuti quel giorno ora penso che vi siano stati chiariti.
Spero che questo Governo cada domani, non mi interessa se ritorna il Nano Malefico, tanto non è cambiato e non cambierà niente.
Dal programma dell'unione
"La politica del centrodestra al riguardo si è mostrata del tutto
indifferente: a vuoti annunci si sono affiancate misure che con-
trastano con il rispetto della legalità, l’inerzia rispetto
alla criminalità economica, un abbassamento della guardia nel
contrasto alla criminalità organizzata, l’utilizzo delle forze
di polizia per operazioni repressive del tutto ingiustificate;
basti pensare ai fatti di Genova, per i quali ancora oggi non
sono state chiarite le responsabilità politica e istituzionale
(al di là degli aspetti giudiziari) e sui quali l’Unione propo-
ne, per la prossima legislatura, l’istituzione di una commis-
sione parlamentare d’inchiesta."

G8

sabato 27 ottobre 2007

Ma anche PD

È nato è nato! Finalmente, non vedevo l'ora che nascesse il Partito Democratico, un partito nuovo fatto di gente nuova, giovane, fresca , lo ha detto anche il nuovo segretario Walter ma anche Veltroni -“noi siamo il nuovo” .
Anche il nuovo presidente, Romano tranquillo Prodi, tra un va tutto bene e l'altro evidenzia la nascita di un grande partito, nuovo, fresco, giovane.
Sono tutti nuovi nel Partito Democratico, ci sono:
Veltroni, Prodi, ma anche Rutelli, Rosy Bindi, ma anche De Mita e Fassino (scusate i ma anche ma la lista l'ha fatta Walter ma anche Veltroni).
Ma come diamine si fa a definirsi “nuovi”, avranno un'età media di 60 anni, dove sono i giovani i veri nuovi, il futuro del nostro paese?
Consoliamoci con Crozza


Crozza

venerdì 26 ottobre 2007

Bambini USA ... e getta


Negli Usa 43,6 milioni di persone sono senza assistenza sanitaria, pari al 15,2% della popolazione e l'assistenza sanitaria è affidata alle compagnie private che hanno alti costi e che comunque rifiutano i nuovi iscritti se non sono perfettamente sani alla visita di controllo.
George W. Bush ha posto il veto sulla legge che estende l'assistenza sanitaria ai bambini poveri, motivando la contrarietà con ragioni di copertura fiscale.
Perciò mi permetto di suggerire dove trovare i soldi:


Cost of the War in Iraq
(JavaScript Error)


fonte: www.unita.it