giovedì 24 dicembre 2009

Ci si vede l'anno prossimo

Buone feste, ci si vede l'anno prossimo. Andate in chiesa anche per me :)

mercoledì 23 dicembre 2009

La Russa evoca la Decima Mas

I crimini di guerra e contro l'umanità della Xª MAS:

Forno (frazione di Massa (Italia)), 13 giugno 1944: uccise 68 persone, per lo più civili.

Borgo Ticino (NO), 13 agosto 1944: uccisi 12 civili.

Guadine (fraz. di Massa (Italia)), 24 agosto 1944: alcune decine di civili uccisi.

Castelletto Ticino (NO), 1º novembre 1944: pubblica esecuzione di cinque partigiani.

Valmozzola (PR): fucilazione sommaria di otto partigiani.

Crocetta del Montello (TV): sei esecuzioni sommarie.

Il ministro della Difesa Ignazio La Russa in visita alla caserma Vannucci della Folgore: «Tra i reparti schierati in questo piazzale - si compiace - c'è l'elite delle nostre forze armate, come il Consubin della marina, erede della non dimenticata Decima Mas».

Vorrei ricordare che il comandante della Decima era Junio Valerio Borghese, uno quelli che ha tentato il golpe per intenderci. La vergogna non esiste più; si possono vomitare fesserie, calpestando il ricordo di chi ci ha dato una democrazia, in tutta tranquillità.
Anche da ministro.

Aggiornamento:
Forse La Russa intendeva che i Comsubin sono eredi della Xª MAS della Regia Marina (operativa fino al '43). Non importa, anche le mancate precisazioni rientrano nell'inadeguatezza dell'uomo.

Inciuci

silvioD'Alema: «Meglio una leggina ad personam che salvi il premier e limiti i danni»

Dell'Utri: «D'Alema resta il migliore di tutti. E lui l`interlocutore per le riforme istituzionali» «Sono sempre stato dalemiano e lo sono ancora. Nonostante la sua insuperabile forza da scorpione che lo spinge a mordere e nonostante le sue battute salaci, è il più bravo e il più coraggioso»

Ancora un po' e si mandano gli SMS tipo "tvb".

martedì 22 dicembre 2009

Oh Savià

Roberto Saviano: "Roberto Maroni? Sul fronte antimafia e' uno dei migliori ministri dell'Interno di sempre". "Ho sempre fatto riferimento alla tradizione che fu della destra antimafia: Paolo Borsellino si riconosceva in questa tradizione". "Il centrosinistra ha responsabilità enormi nella collusione con le organizzazioni criminali: le due regioni con più comuni sciolti per mafia sono Campania e Calabria. E chi le ha amministrate negli ultimi 12 anni? Il centrosinistra"

E chi ha amministrato la Sicilia? Oh Savià, fammi il piacere...

A proposito di Sicilia, Marchionne chiude Termini Imerese, Scajola:
"è vero che, come afferma la Fiat, costruire un'auto a Termini Imerese costa da 800 a mille euro in più. Ma non dipende dai lavoratori né dagli impianti produttivi, che sono stati recentemente ristrutturati anche con fondi pubblici. Dipende dalle diseconomie esterne e dalla carenza di infrastrutture, a cominciare dal porto, che obbliga l'azienda a spedire le auto da Catania"

Per chi non lo sapesse, a Palermo c'è il porto. E perché non è stato adeguato? Oh Savià, chi è che ha amministrato la Sicilia?

Cor(ro)sivo 78 - Berlusconi telefona a Napolitano: "Scusi, devo aver sbagliato numero"

di pugioba

Riforme, Berlusconi telefona a Napolitano: "Scusi, devo aver sbagliato numero".

Sandra Lonardo: un nuovo video dall'«esilio» per i cittadini campani: "Prego per tutti, andrò a Messa la notte del 24". Ora i napoletani possono stare tranquilli. Una Ma-stella veglia su di loro.

Maltempo, a Milano 800 militari. Uno per ogni bella ragazza bloccata dalla neve.

Pakistan: kamikaze si fa esplodere, nessun morto.

Camera, sta per nascere l'osservatorio sul razzismo. La Lega: "Si alla RU486".

Papa: "Dare spazio ad altre religioni. Qui", e si infila il pollice nel naso.

Un anno di Berlusconi

Video: Un anno di Berlusconi - 2009

lunedì 21 dicembre 2009

L'immagine di Berlusconi colpito nell'aggressione a Milano

Berlusconi colpito nell' aggressione a Milano con il Duomo versione souvenirCi sono state varie tesi complottiste sulla mancata indicizzazione, da parte di Google, delle immagini di Berlusconi colpito nell'aggressione a Milano con il Duomo versione souvenir. Dopo un po' di tempo, anche big G ha iniziato a fare il suo dovere. Ma se la prende comoda.
Forse il problema, che forse problema non è, non dipende dal motore di ricerca, ma da come sono state inserite le immagini: nominate in maniera inadatta, "alt" inesistenti, etc. Così facciamo una prova, ne postiamo una sulla home - visto che ha il pagerank più alto - e una in questo post. Ora non ci resta che aspettare, ma la vedo grigia: questo blog è troppo piccolo e potrebbe non farcela.

Ps: mancava il nome dell'aggressore: Massimo Tartaglia. A Google piacciono queste cose :)

domenica 20 dicembre 2009

Il fantasma di Copenaghen

"Qualcuno potrebbe dire, Signor Presidente, che un fantasma infesta Copenaghen, parafrasando Karl Marx, il grande Karl Marx, un fantasma infesta le strade di Copenaghen e credo che questo fantasma vaga per questa sala in silenzio, gira in quest'aula, tra di noi, attraversa i corridoi, esce dal basso, sale, è un fantasma spaventoso che quasi nessuno vuole nominare: il capitalismo è il fantasma, quasi nessuno vuole nominarlo. È il capitalismo, sentiamo ruggire qui fuori i popoli. Stavo leggendo qualcuna delle frasi scritte per strada, e di questi slogan (alcuni dei quali li ho sentiti anche dai due giovani che sono entrati), me ne sono scritti due. Il primo è Non cambiate il clima, cambiate il sistema. E io lo riprendo qui per noi. Non cambiamo il clima, cambiamo il sistema! E di conseguenza cominceremo a salvare il pianeta. Il capitalismo, il modello di sviluppo distruttivo sta mettendo fine alla vita, minaccia di metter fine alla specie umana. E il secondo slogan spinge alla riflessione. In linea con la crisi bancaria che ha colpito, e continua a colpire, il mondo, e con il modo con cui i paesi del ricco Nord sono corsi in soccorso dei bancari e delle grandi banche (degli Stati Uniti si è persa la somma, da quanto è astronomica). Ecco cosa dicono per le strade: se il clima fosse una banca, l'avrebbero già salvato."
HUGO CHAVEZ al vertice climatico di Copenhagen

Traduzione da comedonchisciotte.org

sabato 19 dicembre 2009

Google censura gli scandali di Silvio?

Secondo "il Nichilista", Google censura gli scandali di Silvio. Se si cerca "silvio berlusconi" negli Stati Uniti (ma anche Spagna, Argentina, Cuba, etc), l'aiuto alla ricerca lo associa a "mafia" e "scandalo" mentre in Italia succede questo:

google silvio

Sembrerebbe una censura bella e buona, ma forse non è così. Da noi è difficile che venga chiamato "Silvio Berlusconi", ormai è di uso comune omettere il nome. Google si "adatta", e infatti:

google silvio

Niente filtri per ora... forse.

Via Massimo.


Aggiornamento:
L'autore del post su "il Nichilista" ha risposto nei commenti:

Fabio Chiusi ha detto...

Solo una precisazione: per me si trattava di un divertissement, non di un caso di censura.

Grazie per la risposta, in ogni caso.

19 dicembre 2009 15.00

venerdì 18 dicembre 2009

Allarmi son leghisti

"Preso atto dell'oggettivo rifiuto dei musulmani all'integrazione negli usi e nele conseutudini ...bla bla...
Con la presente, i consiglieri comunali di maggioranza impegnano il sindaco, la giunta ... bla bla ...,
a fare tutto quanto è nelle rispettive competenze per negare ogni tipo autorizzazione ed ogni possibilità di apertura sul territorio comunale di alcun tipo di centro culturale islamico e/o moschea"


Ma questo Paese ha ancora una Costituzione o mi sono perso qualcosa?

Video: Questo sono i leghisti - lega nord - Anno zero


PS: lo so, nel titolo originare c'era "All'armi". Mi pareva brutto.

giovedì 17 dicembre 2009

La notizia scioccante


La notizia è scioccante: "Arriva dal Trentino la statuetta che ha colpito Berlusconi"
Ci manca solo "la fabbrica appartiene ad una famiglia trentina" e siamo apposto.
Questo sì che è giornalismo d'inchiesta, vuoi mettere? Gabanelli, paura eh?

Via Mschwarz su FF

Libera Rete in libero Stato

La seconda carica dello stato dice che Facebook è "più pericoloso dei gruppi anni '70". La situazione è drammatica, non sto scherzando. Il presidente Schifani o non ha la minima idea di cosa sia Facebook (dieci milioni di utenti, non è un social network qualsiasi) o è consapevole di attaccare ingiustamente internet.
Per questo e per altri motivi, i soliti temerari hanno deciso di manifestare il loro dissenso il 23 dicembre a Roma:

Ci siamo. E' partito on line il TAM TAM per l'evento che stiamo organizzando mercoledì 23 dicembre a Roma, in piazza del Popolo, dalle ore 17 alle 19. Enzo di Frenna, Alessandro Gilioli, Guido Scorza (Diritto alla Rete Network), Luisa Capelli (Meltemi Editore), Gianfranco Mascia e il suo gruppo del No B Day, Pippo Civati, Claudio Messora e molti altri: tutti connessi per promuovere l'evento in Rete.

Ci sdraieremo tutti in silenzio, per 1 minuto. Poi disegneremo col gessetto la sagoma dei nostri corpi e scriveremo dentro il nome del nostro blog. Porteremo tanti bavagli bianchi. Lo slogan sarà "Libera Rete in libero Stato". L'iniziativa è promossa Diritto alla Rete e dall'Istituto per le Politiche dell'Innovazione. Fate girare ovunque sia possibile!!

Silvio salvaci


Berlusconi: "Se cambia clima mio dolore non inutile"


È incredibile, non c'è limite. Quest'uomo riesce sempre a superarsi.

"Su questa infinita misericordia del Padre, sul sacrificio di Cristo, Figlio di Dio e dell'uomo che è morto per noi, sull'opera dello Spirito Santo che, mediante il ministero della Chiesa, attua continuamente nel mondo la «remissione dei peccati» (cf. «Dominum et vivificantem»), poggia la nostra speranza di salvezza." (Gesù Cristo ha il potere di rimettere i peccati)

mercoledì 16 dicembre 2009

Sull'invidia e sull'odio

Da aggiungere a quelle di Bossi segnalate ieri:

"Veltroni è un coglione" (Berlusconi, 3/9/95).
"Veltroni è un miserabile" (Berlusconi, 4/4/2000).
"Giuliano Amato, l’utile idiota che siede a Palazzo Chigi" (Berlusconi, 21/4/2000).
"Prodi? Un leader d’accatto” (Berlusconi, 22/2/95).
"La Bindi e Prodi sono come i ladri di Pisa: litigano di giorno per rubare di notte" (Berlusconi, 29/9/96).
"Prodi è un gran bugiardo pericoloso per tutti noi" (Berlusconi, 21/10/2006).
"Con Prodi a Palazzo Chigi è giusto dire: piove governo ladro" (Berlusconi, 10/4/2008).
“Il centrosinistra? Mentecatti, miserabili alla canna del gas” (Berlusconi, 4/4/2000).
"Ho troppa stima dell’intelligenza degli italiani per pensare che ci siano in giro così tanti coglioni che possano votare facendo il proprio disinteresse" (Berlusconi, 4/4/2006).
"I giudici sono matti, antropologicamente diversi dal resto della razza umana… Se fai quel mestiere, devi essere affetto da turbe psichiche" (Berlusconi, 10/9 2003).


Il resto lo trovate qui.

Cor(ro)sivo 77 - Tartaglia, Canale 5 manderà in onda un'intervista esclusiva

di pugioba

Uranio impoverito, un'altra vittima. E' incredibile quanto la crisi mondiale renda suscettibili certi metalli.

Traffico di droga con l'ok di Cosa Nostra, a Palermo arrestate 65 persone. Il pentimento di Spatuzza sta cominciando a costare parecchio.

Berlusconi esce oggi. Al risveglio ha accusato mal di testa. Non sa più a chi dare la colpa.

Un testimone: "Forse Tartaglia non era solo". Spero che Di Pietro e Santoro abbiano un buon alibi.

Aggressione a Berlusconi: Canale 5 manderà in onda un'intervista esclusiva. Ai calzini di Tartaglia.

Il gesto di Tartaglia ha sconvolto l'opinione pubblica. Quest'anno il cinepanettone di Neri Parenti si limiterà ad essere il film più visto, non il più bello.

Divieto di manifestare il dissenso

Il movimento giovanile del Pdl di Treviso chiede che venga varata una legge abolitiva "di quei soggetti politici che hanno come unico scopo l'inneggiare alla violenza e alla disobbedienza civile"
Sulla finanziaria, il governo impone la fiducia. Correggetemi se sbaglio, dovrebbe essere la 29esima volta in questa legislatura. Ormai il Parlamento si limita ad appoggiare il governo.
Il ministro Maroni vuole varare "Nuove norme su cortei e siti". Siamo ad un passo dal divieto di manifestare il dissenso.
C'è stato un altro periodo storico dove l'opposizione era fuori legge e il Parlamento si limitava ad appoggiare il dittatore. Pensateci.

martedì 15 dicembre 2009

Pope2you


Il Papa è avantissimo. Cciovani, venire a me.

www.pope2you.net

Campagne d'odio di Bossi

Il ministro Maroni attacca l'«asprezza dei toni assunta dalla dialettica politica»: «La crescente campagna contro la persona del premier, che in molti casi travalica le regole del confronto democratico - spiega -, finisce per provocare una spirale emulativa»

Ho raccolto qualche dichiarazione di Bossi, che in quanto a "campagne d'odio" è un maestro:

I partiti sono lo strumento attraverso cui i meridionali gestiscono lo stato (citato in Da Milano la Lega Lombarda punta al parlamento di Roma, la Repubblica, 2 luglio 1985)

[Sui pericoli dell'immigrazione di colore] No, quello è un falso problema. A me i negri stanno simpatici. Loro non possono egemonizzarci. I meridionali sì, perché hanno in mano lo Stato. (ibidem)

[Facendo il gesto dell'ombrello] Ehi Boniver, bonazza, la Lega è sempre armata, ma di manico! (durante un comizio a Curno (BG), 26 settembre 1993; citato in Marco Travaglio, Carta Canta – La Sacra Famiglia, la Repubblica, 13 febbraio 2007)

Il vero potere Gelli diceva che lo deteneva chi ha i mezzi di informazione e Berlusconi era la tessera 1816 della P2 di cui Gelli era a capo. E prima di Gelli, se ricordo bene, era un principio espresso dal nazista Goebbels. (dall'intervento alla Camera dei Deputati del 24 gennaio 1995; citato in Gianna Fregonara, "Bossi traditore". Berlusconi Goebbels", Corriere della sera, 25 gennaio 1995, p. 2)

[Riferendosi a Silvio Berlusconi] Dovrai scappare dal Nord di notte con tua moglie e i tuoi figli e le valigie. Hanno capito che tu sei mafioso. (citato in Gianna Fregonara, Bossi: Silvio sarà costretto a scappare di notte, Corriere della sera, 15 settembre 1995, p. 9)

[Rivolgendosi a una signora che aveva esposto il tricolore alla finestra] Il tricolore lo metta nel cesso, signora. Ho ordinato un camion a rimorchio di carta igienica tricolore, personalmente, visto che è un magistrato che dice che non posso avere la carta igienica tricolore (durante il comizio a Venezia del 14 settembre 1997; citato in Vilipendio alla bandiera la Camera salva Bossi, la Repubblica, 23 gennaio 2002)

Quando vedo il tricolore mi incazzo. Il tricolore lo uso per pulirmi il culo (dal discorso al comizio del 26 luglio 1997 a Cabiate (Como) per la festa della Padania; citato in Vilipendio alla bandiera la Camera salva Bossi, la Repubblica, 23 gennaio 2002)

Se non passa il federalismo il nord torna alla secessione ma quella dura, senza mezze misure, senza alcuna mediazione con lo Stato italiano. (citato ne la Repubblica del 4 dicembre 2003)

Silvio, te l'avevo detto che ce l'abbiamo duro, ed è per questo che qui oggi è pieno di donne! (durante il comizio della Cdl a Vicenza contro la finanziaria, 21 ottobre 2006; citato in Marco Travaglio, Carta Canta – La Sacra Famiglia, la Repubblica, 13 febbraio 2007)

Abbiamo il dovere morale di liberare il nostro popolo da questa Italia schiavista. Il potere colonialista imbecille non capisce che il popolo aspetta solo il momento per attaccare, e quel momento verrà. (dall'intervento durante la manifestazione leghista davanti alla prefettura di Bergamo, 8 dicembre 2007; citato in «Il nostro popolo pronto ad attaccare», Corriere della sera, 8 dicembre 2007)

Si va al voto, oppure facciamo la rivoluzione. Facciamo la lotta di liberazione. Ci mancano un po' di armi ma le troviamo. (citato in Bossi: subito al voto o rivoluzione armata, RaiNews24, 23 gennaio 2008]

Penso che vinceremo le elezioni e cambieremo la Costituzione in senso federalista. Ma, se sarà come l'ultima volta, con i partiti che racconteranno un sacco di bugie sulla devolution, per non cambiare nulla, sarà l'ultima volta che il Parlamento del Nord e la Lega tenteranno la via democratica. (dal discorso alla seduta del "Parlamento del Nord" del 2 marzo 2008 a Vicenza; citato in Bossi: vogliamo la Padania libera. Vinceremo e cambieremo la Costituzione, RaiNews24, 2 marzo 2008)

Se necessario, per fermare i romani che hanno stampato queste schede elettorali che sono una vera porcata, e non permettono di votare in semplicità e chiarezza, potremmo anche imbracciare i fucili. (citato ne Il Corriere della sera, 6 aprile 2008)

Noi i fascisti li teniamo sotto tiro con il Winchester.
L'esercito albanese ha lasciato caserme e armi incustodite: se accadesse da noi in Italia sapremmo noi cosa farcene.
Ho fermato trecentomila bergamaschi pronti a imbracciare il fucile.
Se Berlusconi mi telefona gli faccio sentire il rumore del mio revolver.
Avremo tutti il mitragliatore in mano e sarà un piacere portarmene un po' all'altro mondo.(citati ne Il Mattino, 8 aprile 2008)


Fonte: it.wikiquote.org/wiki/Umberto_Bossi con licenza by-sa

lunedì 14 dicembre 2009

Un Vespa, un perché


Non l'ho visto, ma immagino che si sia cavalcata l'onda della presunta istigazione a delinquere dell'opposizione.
Oggi si è visto e sentito un po' di tutto:
«I social network non sono più luoghi di incontro e socializzazione virtuale. Si sono trasformati in pericolose armi in mano a pochi delinquenti che, sfruttando l’anonimato, incitano alla violenza, all’odio sociale, alla sovversione». (Gabriella Carlucci, parlamentare del Pdl)
Minzolini e il suo editoriale www.youtube.com/watch?v=2I_USrxdkN4
e gruppi su Facebook, con centinaia di migliaia di iscritti, che cambiano magicamente nome in "Solidarietà a Silvio Berlusconi etc etc".
Tutti tralasciano il fatto che chi ha lanciato il souvenir è malato di mente.

Disturbi del comportamento alimentare


Ieri, tra amici, si è parlato di disturbi del comportamento alimentare. Uno dei tanti problemi relegati in un angolo nascosto della nostra coscienza altruista. Fortunatamente c'è gente che ha a cuore la vita di queste persone e organizza centri per aiutarli a superare le loro difficoltà.
In particolare, si è parlato di Photovoice: le persone vengono fatte lavorare assieme con delle immagini di loro creazione, in modo da esprimere i loro disagi; dal sito:

"è una ricerca, in multi-step formato da fasi specifiche, che combina fotografia, ricerca, processi di gruppo, narrazione, azione sociale, e sviluppo della consapevolezza dei partecipanti su questioni comunitarie."

Vi lascio con il messaggio di una ragazza coinvolta nel progetto, penso sia la miglior pubblicità possibile:

"C.C.: Non ho avuto paura di esprimere emozioni, sentimenti, pensieri e punti di vista personali, non temevo il giudizio, mi sono sentita libera, sempre più desiderosa di condividere ciò che avevo dentro, sicura che non sarei stata derisa…

La creatività per anni imprigionata nell’ossessione per la forma fisica, finalmente riusciva ad emergere… in quel contesto lo specchio, il metro e la bilancia, nemici insidiosi, non potevano bloccarmi, ero senza catene e, grazie alle ali della mia fantasia ritrovata in gruppo, potevo volare leggera oltre i macigni delle mie insicurezze!!!"


Se volete porre delle domande specifiche, commentate nella pagina del sito photovoicesardegna.wordpress.com/forum/

Cor(ro)sivo 76 - Interrogato Tartaglia

di pugioba

Berlusconi colpito al volto a Milano. L’uomo, in cura psichiatrica da dieci anni, pare abbia agito da solo. E ora parliamo di Tartaglia.

Interrogato,
Tartaglia ha dichiarato:


Berlusconi a Fede: “Sei stato miracolato, potevo perdere un occhio”.

Il governo all’attacco di forum e gruppi web: “Oscurare quelli che inneggiano all’odio”. In questi venti giorni di cure, l’interim sarà assunto da Khamenei.

Berlusconi, "Dimissioni potrebbero slittare a domani"

Certi titoli bisognerebbe vietarli per legge, tipo questo del Corriere:



Via Massimo Mantellini su FF

domenica 13 dicembre 2009

Pubblicità: Berlusconi colpito a Milano

Aggiornamento importante: Massimo Tartaglia, l'uomo che ha aggredito Silvio Berlusconi, è in cura da 10 anni per problemi mentali al Policlinico di Milano. Dunque, tutto il discorso sotto non vale più.

Tutta pubblicità, complimenti per l'idea. Adesso inizieranno con le solite parole: atto terroristico, violenza di sinistra, etc.


Video: Berlusconi colpito al volto a Milano


Aggiornamento:
C'è già il gruppo su Facebook: "ONORE A MASSIMO TARTAGLIA UN EROE ITALIANO ANTIBERLUSCONI"
Possiamo aggiungere alle parole sopra anche "internet": terrorismo su internet, violenza su internet, etc

sabato 12 dicembre 2009

Siamo come l'Iran o peggio

L'opinione pubblica statunitense ritiene che Amanda Knox sia innocente. Le domande di alcune giornaliste di Fox News e Cnn a un portavoce dell'amministrazione USA, rispecchiano quello che pensa il loro popolino del nostro paese. Praticamente ci paragonano ad una semidemocrazia con un sistema processuale a livello iraniano o peggio.
Per loro siamo pizza mandolino e niente più, una nazione poco sopra il terzo mondo. Non so se c'entri qualcosa la visibilità di Berlusconi all'estero, so solo che noi una Guantanamo non ce l'abbiamo.

Video: Amanda Knox, l'affondo dei media Usa

Obama come Bush, la guerra non serve

Gino Strada, il fondatore di Emergency, parla della situazione in Afghanistan e si dice molto contrario alle decisioni del presidente USA, Barack Obama.
Naturalmente sottoscrivo tutto quello che dice.

Video: Gino Strada sull'Afghanistan: "Obama come Bush, la guerra non serve"
Gino Strada

Virus A, continua la sua discesa



Durante la 49a settimana di sorveglianza la curva epidemica dell’influenza continua la sua discesa dopo aver raggiunto il picco nella 46 a settimana con un valore di incidenza pari a 12,89 casi per mille assistiti.

9 dicembre: 137 vittime totali , 613 mila dosi di vaccino somministrate e 5 milioni distribuite.

Il resoconto settimanale in questo blog, finisce qui.

venerdì 11 dicembre 2009

Cor(ro)sivo 75 - Berlusconi: "La Costituzione è vecchia, ma me la rifaccio lo stesso"

di pugioba

Berlusconi: "La Costituzione è vecchia, ma me la rifaccio lo stesso".

Parmalat: trovate altre 16 opere. Pare che anche la Monna Lisa sia lì solo in custodia temporanea.

Nobel pace: Dalai Lama festeggia a vent'anni dal premio. Invadendo la Cina.

Fazio lunedì ministro della Salute. Succede a Topo Gigio.

D'Alema: "Graviano è capomafia". E se lo dice un capo-mandamento...

L'Ecuador è una repubblica

Barack ObamaIl premio Nobel per la pace: «L'America non ha mai combattuto una guerra contro una democrazia»

Peace Reporter: "Il bombardamento del marzo 2008 ad Angostura, con cui l'esercito colombiano ha colpito le Farc sul territorio dell'Ecuador, [...] ha goduto di un importante supporto da parte dell'intelligence Usa"

L'Ecuador, repubblica presidenziale del Sudamerica, pare sia un paese democratico.

Conosci Dell'Utri?

berlusconiIl boss Filippo Graviano e Lo Nigro smentiscono Spatuzza, Graviano: «Mai conosciuto Dell'Utri».
E ora che si fa? Si continua col giochino delle notizione "Spatuzza ha detto... Graviano ha detto...", o si cerca di aspettare i riscontri alle parole dei pentiti? Continuando di questo passo, si rafforzano le critiche della maggioranza che cerca di sputtanare il metodo dei pentiti.
Il metodo dei pentiti, è quello che ha permesso ai magistrati di incriminare i capimafia e inchiodarli con il 41bis. Perseverando con questi giochini atti ad aumentare la tiratura, ci stiamo fottendo la validità e la credibilità del metodo che ha permesso di assestare duri colpi alla mafia.
Ora se la ride - "Siamo alle comiche" - e sbeffeggia, mentre la "pancia" del paese non sa che Dell'Utri ha una pesante condanna in primo grado. Vabè, siamo fortunati se sa chi è Dell'Utri.

giovedì 10 dicembre 2009

Frasi da Nobel

Il premio Nobel per la pace: «L'America non ha mai combattuto una guerra contro una democrazia e i nostri amici più vicini sono i governi che proteggono i diritti dei loro cittadini. Nel rispetto delle culture e tradizioni dei diversi paesi, l'America sarà sempre voce per quelle aspirazioni universali».

Henry Kissinger (Nobel per la pace 1973) a proposito dell'elezione di Salvador Allende in Cile: « Non vedo perché dovremmo restare con le mani in mano a guardare mentre un Paese diventa comunista a causa dell'irresponsabilità del suo popolo. La questione è troppo importante perché gli elettori cileni possano essere lasciati a decidere da soli.»

C'è un silenzio assordante intorno alla frase di Obama, nessuno commenta. Lui è la speranza, l'eletto a bandiera della pace che può dire quello che vuole. Mi vergogno per voi, voi che potete esprimere un giudizio e tacete; voi che avete il potere di informare la gente, ma siete frenati dall'autocensura. È assurdo che vi nascondiate dietro un gioco di parole: non l'avranno combattuta quella guerra, ma l'hanno fomentata e organizzata. E non solo quella.
Siamo senza speranza.

È vero, ha le palle

È vero, ha le palle. Ma poco sopra c'è la faccia.

I Tumblelog sul riscaldamento globale

I Tumblelog (vedi su wikipedia) hanno "apprezzato" la frase

"A prescindere, è assurdo pensare che il 95% degli scienziati siano tutti prezzolati, ma poi da chi? Greenpeace?"

pubblicata nel post "Il riscaldamento globale".
La prima a riportarla è stata "blonde inside" - grazie ancora -, alcuni l'hanno citata senza commenti, come Walls Come TumblRing Down! e Hneeta, ma altri hanno aggiunto le critiche:

Locatorium:
"Insomma, mica tanto assurdo. Non da Greenpeace ma dagli stati i cui governanti, convinti del riscaldamento globale, ne finanziano le ricerche."

The diamond age (a sua volta citato da it.blogut e Il Gobbo Malefico) :
"E’ assurdo pensare che siano il 95%. E’ assurdo pensare che la scienza funzioni come una democrazia. Se poi la base di quel “95%” fonda i propri risultati su dati di partenza “fallati”. Sempre più scettico.
PS E’ assurdo pensare che le lobby esistano solo da una parte. Questa è dura da fare capire ai vari Greenpirl, ma la ciccia in gioco è parecchia"


Abr's No Comment (citato da A Life-hacker's Tumblr):
"Alle critiche di Diamond. aggiungo: è ragionamento analogo al famoso: “Un milione di miliardi di mosche non possono avere tutte torto, quindi la merda è buona”. Paradossi a parte, per capire basterebbe non prescindere dal fatto che anche gli scienziati tengono famiglia, e campano e arrivano alla gloria mediante finanziamento pubblico. La generosità dei politicanti va “stimolata” tenendo sotto pressione una opinione pubblica ignorante, smemorata, preda di manìe isterico depressive, che desidera tanto essere illusa. Un tempo dai preti, oggi da quello che chiamano “la Verità Scientifica”."

Adoro i Tumblelog, secondo me rappresentano l'essenza della rete. Vivono immersi in un'orgia internettiana fatta di citazioni, spesso arricchite da pareri che a loro volta vengono citati, e si scambiano quello che trovano interessante. Bellissimo.

Cor(ro)sivo 74 - Le tigri di Silvio

di pugioba

Nobel, il giorno di Obama pensando a King. Don.

Domatore attaccato da tigri. Ferito gravemente da 3 delle 5 fiere con cui si esibisce da anni. Feltri, Bondi e Ghedini verranno abbattuti stasera.

La Cassazione: il Preside non può umiliare allievi infliggendo loro comportamenti 'connotati da valenza di derisione e di gratuita offesa'. La pena: dovrà portare una tavoletta di w.c. a tracolla per un'intera settimana.

Pendolari, in ritardo un treno su tre, e sui blog nasce un movimento. Lento.

mercoledì 9 dicembre 2009

Il riscaldamento globale

Ci sono parecchie persone che non credono assolutamente che il riscaldamento globale sia un fenomeno dovuto alle attività antropiche, in rete impazzano grafici e teorie varie che evidenziano come la CO2 prodotta dall'umanità non sia la causa dell'effetto serra.
Sul sito www.astronomia.com - segnalato da aspoitalia.blogspot.com -, ho trovato questo ragionamento:

Tra i gas serra, la CO2 "rappresenta solo l’1% dell’insieme totale. Chi domina incontrastato è Il vapor d’acqua con il 95% del totale, poi seguono il metano (CH4), l’ossido di Azoto (NO2), l’ozono, ed altri [...]. Ma ancora più importante è la seguente domanda: “quale contributo alla CO2 viene dato dall’uomo?” Ebbene l’uomo è responsabile soltanto del 3%. Fatemelo ancora ripetere: “l’uomo produce il 3% del 1% di gas serra”".

E poi spara questo grafico:

Il ragionamento è fuorviante, ma sopratutto lo sono i dati riportati:
Al contrario dell'uomo, la natura riassorbe quello che produce in "eccesso". Nello schema sopra, è riportata la quantità di CO2 prodotta dal mare, 330 Gt, ma non la parte che il mare riassorbe, 337,5 Gt. Le piante assorbono ogni anno 440 Gt di CO2, che ritorna in atmosfera quando queste respirano, muoiono, vengono mangiate. Il bilancio netto è di soli 0,7 Gt. Ci sono un bel po' di fesserie che invalidano tutto il post, quel 3% non è più reale e, di conseguenza, i dubbi vengono anche sul resto del ragionamento.
Il risultato, come viene ricordato sempre da aspoitalia.blogspot.com, "è che un quarto abbondante delle 3000 Gt presenti in atmosfera le abbiamo prodotte noi negli ultimi 150 anni, in buona parte negli ultimi 50".

A prescindere, è assurdo pensare che il 95% degli scienziati siano tutti prezzolati, ma poi da chi? Greenpeace?

No Sarkozy Day

Con 1.285 fan, la strada è ancora lunga, i francesi si apprestano ad imitarci con un "No Sarkozy Day". Il potenziale c'è, in un altro gruppo, "sarko Le PEUPLE veut ta démission et va le prouver...", sono iscritti più di 460mila utenti. Vive la France!
Tornando a noi e alla nostra bellissima classe dirigente, la Carlucci stabilisce un record: in un solo giorno ha presentato 241 disegni di legge. È un genio, dirette voi, no, scrive repubblica.it, con una sola sottoscrizione l'onorevole ha potuto aderire a tutti i 241 disegni di legge.
Poi c'è la figura di cacca di La Russa (grazie StefsTM) di ieri a Ballarò (video). Da brivido.
Cari francesi, in quanto a politici impresentabili noi siamo i migliori. Abbiamo materiale per fare un no-x day al giorno.

Aggiornamento:
Il gruppo "N0 SARKOZY DAY !! 20 mars 2010 objectif 1 MILLION" ha già 349.037 membri!

martedì 8 dicembre 2009

L'arresto di Nicchi e Fidanzati è una montatura

Tanto per gradire, Genchi sembra pensarla come me sulla questione dell'impegno del governo nella lotta alla mafia. Inoltre dice un bel po' di cose interessanti sul caso dei mafiosi catturati proprio nel giorno del No-B Day. Con buona pace di Scalfari e tutti quelli d'accordo con lui.

Video:Genchi, L'arresto di Nicchi e Fidanzati è una montatura!

Aiutate il mondo

"Please Help the World", proiettato alla cerimonia di apertura delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici 2009 (COP15) a Copenaghen dal Ministero degli Affari Esteri della Danimarca. Mostrato il 7 dicembre 2009 a COP15.

Video: Please help the world - COP15 opening film

lunedì 7 dicembre 2009

Cor(ro)sivo 73 - Berlusconi non può governare, ma si ostina

di pugioba

Finanziaria, verso un nuovo voto di fiducia. Bersani attacca: "Ci chiudono la bocca", dice, mentre si passa del nastro per pacchi sulla faccia.

FT, Berlusconi non può governare. E lui, come se nulla fosse, si ostina a farlo!

Piazza Fontana, lo Scheletro: "Divergenze non sfocino in minacce alla vita civile. Sia fatta chiarezza, troppi Napolitano nell'armadio non giovano ad una società che vuole definirsi civile".

Berlusconi: "L'arresto dei boss è la risposta a chi mi calunnia". Allora se lui è al vertice della piramide, continuando a calunniarlo finirà per farsi arrestare?

Uranio impoverito, nuova condanna per il Ministero della Difesa

del 2/12/2009

Il Tribunale Civile di Roma ha riconosciuto ai parenti di un militare vittima dell'Uranio impoverito il risarcimento del danno non patrimoniale nella misura di 1.400.000,00 Euro.
E’ quanto ci comunica l’avv. Angelo Fiore Tartaglia che ha seguito il caso.

uranio+_impoveritoQuesto è il comunicato di www.osservatoriomilitare.it, rilanciato anche da "Striscia la notizia" e repubblica.it - che non linka la fonte vittimeuranio.com.
Meno di un anno fa, la magistratura italiana aveva riconosciuto il nesso di causalità tra tumori del sistema emolinfatico e uranio impoverito, condannando il ministero della Difesa a risarcire 545.061,41 euro ad un militare malato di un linfoma di Hodgkin dopo aver partecipato ad una missione in Somalia.
È un altro passo verso la verità, le vittime da "fuoco amico" sono sempre scomode.

Grazie StefsTM

domenica 6 dicembre 2009

Scalfari e Al Capone

Al CaponeScalfari: "il governo, il ministro dell'Interno e la Procura di Palermo stanno colpendo assai duramente in questi mesi la struttura del potere mafioso."
Umilmente dissento. Come "il governo, il ministro dell'Interno" hanno partecipato a colpire la mafia? Con i tagli alla sicurezza che hanno costretto gli agenti a fare gli straordinari non pagati per indagare sulla mafia? Con i continui attacchi alla magistratura? Con lo scudo fiscale? Con le ultime dichiarazioni del Premier che definisce la mafia "un fenomeno assolutamente contenuto: pericoloso, da estirpare, ma contenuto"?
Scalfari, è dai tempi di Al Capone che la mafia non è "un fenomeno contenuto". Ci ripensi.

Hopenhagen Citizens

www.hopenhagen.org: "100 cittadini di Hopenhagen si sono riuniti per condividere il loro messaggio di speranza per un pianeta migliore. In questo video, una piccola rappresentativa delle persone provenienti da tutto il mondo che stanno contribuendo a trasformare Copenhagen in Hopenhagen a sostegno di un risultato positivo in occasione della Conferenza sul clima di Copenaghen. Non importa dove vivi o dove sei. Se credi in un futuro migliore per il nostro pianeta e in un modo di vivere più sostenibile, sei un cittadino di Hopenhagen. Rispondi a questo video con il tuo messaggio di speranza."

Video: Hopenhagen Citizens - Messages of Hope

sabato 5 dicembre 2009

No Berlusconi Day a Cagliari

Aggiornamento:

Video:No-B Day a Cagliari


Grazie Massimo.



Data:
sabato 5 dicembre 2009
Ora:
14.00 - 20.00
Luogo:
Corteo da Piazza Repubblica a Piazza Carmine Cagliari

Trovato su Facebook.

venerdì 4 dicembre 2009

Gasparri: Spatuzza spazzatura

Gasparri: "Spatuzza? E' solo un refuso della parola spazzatura. Il governo continuerà a spedire altri mafiosi in galera"
Il Governo un par di balle, sono i magistrati che indagano. Se non fosse per lo spirito di servizio degli agenti, fanno gli straordinari a gratis, certi mafiosi sarebbero ancora a piede libero. I sindacati di polizia hanno dichiarato che gli aumenti dei finanziamenti sono serviti a pagare i debiti pregressi e che per il 2009 è stato previsto un miliardo di euro di tagli alla sicurezza.
Senatore, ne pensi un'altra.

giovedì 3 dicembre 2009

Anche lui organizza il Si-B Day



Il suo intervento è qua, gli anni passano ma il pensiero dei pidiellini sembra essere immutabile. Confrontatelo con questo... resistete.

Obama, niente da aggiungere


Non ho scritto un post sul Nobel per la pace che manda 30 mila soldati in guerra, perché non ho niente da aggiungere.
Rileggetevi questo del 10 settembre 2008:

Un nuovo sondaggio, effettuato tra sabato e lunedì scorso, assegna ad Obama un lieve vantaggio, 47% contro il 46% di McCain. Nonostante il tracollo del settore immobiliare - duecento miliardi di dollari pagati dai contribuenti per salvarlo -, i rialzi della benzina, la sanità che non cura i poveri, i morti nelle guerre orientali, il candidato repubblicano tiene.
McCain è riuscito a distogliere l'attenzione dei suoi elettori dai problemi economici facendo leva sui valori sociali, che i conservatori vedono perennemente in pericolo, e la parte del popolo americano autoproclamatosi perbene ha reagito in maniera a lui congeniale. Otto anni di governo Bush sembra non siano bastati per destare un popolo perennemente sopito dalla propaganda consumistica dei media.
Obama, se venisse eletto, non sarà il salvatore del mondo, non dirà mai alla sua nazione che il loro tenore di vita è troppo alto per un mondo così piccolo e, probabilmente, la sua politica estera seguirà la linea tracciata da Bush.
Di una cosa si può esser certi: se Obama salverà la sua gente lo farà sulle spalle del resto del mondo.

H1N1, sempre meno casi


Durante la 48a settimana di sorveglianza la curva epidemica dell’influenza continua la sua discesa dopo aver raggiunto il picco nella 46 a settimana con un valore di incidenza pari a 12,96 casi per mille assistiti.

Potrebbe interessarti:
H1N1, l'epidemia sta giungendo al termine
Influenza A, raggiunto il picco

Cor(ro)sivo 72 - Ritrovamento di Fede dentro la macchina di De Benedetti

di pugioba


Feltri conferma: "Berlusconi è indagato", e nel mentre carica il cannone a merda fresca.

Carlo De Benedetti forse spiato. I sospetti in seguito al ritrovamento di Fede dentro la sua macchina.

Roma, nasce la Società Ginecologi Cattolici. Immediato il gemellaggio con altre società di cui si sentiva il bisogno: gli Psicologi Omofobici, gli Idraulici Idrofobi, i Giardinieri Agorafobici, i Dentisti Odontofobici. (aggiungete società alla lista).

Da Napolitano messaggio ai giovani: "Non andatevene, Italia può crescere". Dopodichè si butta in terra e accenna passi di breakdance.

I ducetti piacciono

A "Lui" piacciono i ducetti, non ne ha mai fatto mistero. Prima Putin e Gheddafi, poi Lukashenko e ora il ricco latifondista che ha vinto le elezioni farsa in Honduras con l'aiuto dei golpisti.
Ha dichiarato che il continente latinoamericano è ormai un esempio di democrazia e che anche la questione Honduras, grazie ad elezioni democratiche, si è felicemente risolta.
Qui, bisogna ammetterlo, si è allineato con gli Stati Uniti e i suoi paesi satellite Colombia, Costa Rica, Perù e Israele; raramente l'Italia è andata contro gli interessi USA.

Google cambia la home

Cambia l'interfaccia di Google, all'inizio si vedono solo i bottoni e la finestra di ricerca. Vogliono rassicurare l'utente con una home page più ordinata e pulita, in modo da dargli subito quello che cerca. In un periodo come questo, dove le speranze si affievoliscono, potrebbe essere la scelta giusta. Magari la prossima sarà più ottimista:



google

mercoledì 2 dicembre 2009

Bhopal, 2 Dicembre 1984

Bhopal, India. 2 Dicembre 1984. Fabbrica in disuso della Union Carbide, azienda multinazionale americana produttrice di pesticidi:

Video:Marco Paolini 3-4 Bhopal 2 Dic '84

Nonostante le chiare responsabilità della multinazionale americana Union Carbide, gli abitati di Bhopal aspettano ancora giustizia.

Chiesa americana contro la Peta

Joanna Krupa
Proteste della chiesa americana contro la Peta (People for the Ethical Treatment of Animals) per la campagna "Angel for Animals". L'uso delle signorine nude non garba ai preti d'oltre oceano... troppo vecchie?
Questa era cattivella. Prima di sparare contro la decadenza morale di questo blog, guardatevi il video nel sito della Peta (cliccabile qui) sotto il... chiamiamolo santino va! :)

Ripetizioni da Putin

Dago-ansa: "L'Ing. Carlo De Benedetti ha presentato alla Procura della Repubblica di Roma denuncia contro ignoti per un'intrusiva e dolosa manomissione rilevata all'interno dell'autovettura da lui utilizzata per i suoi spostamenti a Roma"

Continuano le stranezze intorno a chi arreca danno ad una certa persona, dopo il furto a casa della D’Addario, l’auto incendiata di Barbara Montereale e l'incursione nello studio dell’avvocato di Massimo Ciancimino, tocca al "controllore" della Cir a cui Fininvest dovrà versare 750 milioni.
Le ripetizioni da Putin stanno dando i loro frutti, speriamo che lo stage da Lukashenko sia meno istruttivo.

martedì 1 dicembre 2009

No-B Day a l'Infedele

La politica di internet irrompe in tv, era ora che si parlasse anche di cose serie e non solo di video divertenti su YouTube, di pedofili e hacker. La trasmissione è l'Infedele di Gad Lerner, la nostra rappresentativa (scrivo la nostra perché mi sono piaciuti) era composta dai ragazzi del No-B Day, Gilioli e Sofri. Scontro impari, gli altri non riuscivano a concepire concetti quali: i protagonisti del "virtuale" sono persone normali, si può fare una manifestazione di parte pur non essendo politicizzati, si può discutere su internet senza vedersi in faccia e un gruppo può aggregarsi su un'idea e non su un leader.
Dalla discussione estrapolerei un messaggio forte e chiaro: quelli del No-B Day si sono aggregati perché nella politica del PD è mancata qualcosa... e continua a mancare.
Se volete chiamatela opposizione.

Video: La Piovra, Berlusconi, La Piazza (5a parte)
l'infedele

Cor(ro)sivo 71 - Terni, muore operaio Thyssen. Nemmeno approvata la nuova legge per parare il culo a Berlusconi, e già ne approfittano!

viagradi pugioba

Australia, megamulta a ideatore spam. Finalmente niente più posta indesiderata. Comprate viagra. Allunga il tuo pene. Comprate viagra. Allunga il tuo pene. Comprate viagra. Allunga il tuo pene. Comprate viagra. Allunga il tuo pene. Comprate viagra. Allunga il tuo pene. Comprate viagra. Allunga il tuo pene. Comprate viagra. Allunga il tuo pene.

Aids, la battaglia non è ancora vinta. Adesso il vero pericolo è il silenzio. Il gioco preferito dal Papa.

Terni, muore operaio Thyssen. Nemmeno approvata la nuova legge per parare il culo a Berlusconi, e già ne approfittano!

Prc: si' a federazione di sinistra con Pdci. Ma è già scontro su data e luogo.

Comprate viagra. Allunga il tuo pene.

Fini: Berlusconi confonde consenso popolare con immunità

Fini in un fuorionda su Berlusconi: "Ha il consenso per governare, ma non l'immunità assoluta. Lui confonde la leadership con la monarchia assoluta, il consenso popolare che lo legittima a governare, con una sorta di immunità nei confronti di qualsiasi altra autorità"

No comment