lunedì 30 agosto 2010, 21:15

Bentornati

di pugioba

Nel frattempo che gioca con Gheddaffi a fare l'affarista e gli porta 500 bellocce ammaestrate in cambio di 30 purosangue berberi (che non sembrano essere interessati alla sua lezione di musulmanesimo&dittatura), si continuano a buttare soldi con le imprese atomiche future. Sempre nel frattempo, diverse multinazionali acquistano milioni di ettari di terreno in Africa per ottenere biocarburanti. Siccome non potranno uccidere tutti quelli che si lamenteranno perché senza terra moriranno di fame in tempi ancora più rapidi di quelli attuali, alcuni milioni arriveranno da noi. Speriamo che al governo ci sia Bossi, così arma le 3 navi che abbiamo e li ammazza tutti.
...però Lui ha comprato Ibra, e come mi raccontava ieri un amico, c'è chi dalle pagine di un noto social network ringrazia sentitamente il Presidente per l'ennesimo regalo. Bentornati dalle ferie.
sabato 28 agosto 2010, 16:57

Disonorevoli sardi

Il consigliere della regione Sardegna Gianfranco Bardanzellu (P.d.L.), ritiene che per contrastare il randagismo bisognerebbe incenerire i cani.
Il consigliere della regione Sardegna Sisinnio Piras (P.d.L.), ritiene che per non perdere un appuntamento con Cappellacci sia lecito non fermarsi all'alt del vigile, schiacciargli un piede con l'auto e mostrargli il dito medio.
Siamo proprio in buone mani.
giovedì 26 agosto 2010, 18:30

Il progresso

Il 16 luglio 1969 si accesero i motori del vettore Saturn V e iniziò il viaggio che portò il primo uomo sulla Luna. L'allunaggio venne effettuato il 20 luglio 1969. La distanza venne coperta in quattro giorni.
Siamo nel 2010 e per recuperare 33 minatori intrappolati sotto terra ci impiegheranno quattro mesi. Ah il progresso.
, 16:50

Operai in batteria


"La 626 (la legge sulla sicurezza sul lavoro) è un lusso che non possiamo permetterci", dice il ministro dell'Economia Giulio Tremonti.
"Fino a quando non ci lasciamo alle spalle i vecchi schemi non ci sarà mai spazio per vedere nuovi orizzonti", ha affermato Marchionne.
Secondo loro dobbiamo innovarci, eppure sembra tutt'altro. Rinunciare alla sicurezza o alla certezza del lavoro è chiaramente una involuzione che ci porta indietro di parecchi anni. Ci vogliono trattare come polli in batteria, solo che la gabbia è fatta di sogni irrealizzabili inoculati dalla pubblicità.
venerdì 6 agosto 2010, 20:59

Si chiude per un po'

Il blog chiude per un po', spero di riscrivere tra un ventina di giorni. Magari ci ritroveremo in un paese migliore. Statemi bene.
giovedì 5 agosto 2010, 18:53

Superstizioni politiche

Non sono superstizioso, però quell'immagine non la rimetto. Metti che hanno ragione i portatori di corni e poi non cade.
mercoledì 4 agosto 2010, 21:05

Bloccato il palazzo della Regione Sardegna


I cassaintegrati dell'Eurallumina hanno bloccato il palazzo della Regione Sardegna fino a quando è arrivata l'intesa romana che "contiene la proposta della costruzione di una caldaia che consenta di produrre vapore dalla combustione di carbone. I tempi, però, sono lunghi, occorrono 36 mesi, e nel frattempo il Governo si impegna a creare le condizioni per far ripartire lo stabilimento, assicurando l'acquisto di olio combustibile a prezzi concorrenziali".
Silvio l'aveva detto in campagna elettorale: "telefonerò a Putin". Beh, dev'essere che Putin aveva altro da fare perché i tempi si stanno allungando parecchio. Operai vittime di una promessa mancata del premier, una delle tante. Cappellacci si gode il premierato che ha incassato grazie alle false promesse del suo capo ed alla disperazione della gente.
Spero che si senta in colpa per questo, ma ho seri dubbi in proposito.
martedì 3 agosto 2010, 20:18

Tremonti premier, anzi no


"Poi la parziale smentita Pd: Bersani non ha fatto nomi, ha solo detto che andare al voto con questa legge non è sensato.."
Sicuramente hanno ricevuto parecchie mail di protesta, dopo una stronzata simile è anche normale.
, 19:15

Le vacanze talpa

Secondo uno studio della Società Italiana di Psicologia circa il 10-15% degli italiani faranno le "vacanze talpa". Chiusi in casa simuleranno la partenza e inventeranno le vacanze da raccontare agli amici.
Provo profonda tristezza per loro, ma non perché non possono permettersi una vacanza. Ma d'altronde in una società votata all'immagine non ci si poteva aspettare altro. Poveri noi.
lunedì 2 agosto 2010, 20:13

Sardegna 1959. L'Africa in casa

Se avete 5 minuti, guardatevi le foto pubblicate da "L'espresso" sulla Sardegna poverissima del '59. "Bambini che dormono sui pagliericci, donne che lavano i panni al fiume o portano l'acqua a casa con le brocche in testa."

Per riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire, recitare e modificare quest'opera, basta citarne la fonte (su internet un link). Grazie.